INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEGLI ISCRITTI

ISCRITTI ALL’ALBO DEGLI AVVOCATI E/O AL REGISTRO DEI PRATICANTI DELL’ORDINE DI CIVITAVECCHIA

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

(ai sensi del Regolamento U.E. n. 2016/679 e normativa italiana vigente)

Premessa

I dati personali dell’iscritto all’Albo Professionale degli Avvocati e al Registro dei Praticanti dell’Ordine degli Avvocati di Civitavecchia verranno trattati nel rispetto della normativa richiamata in conformità al Regolamento (UE) n. 679 del 27 aprile 2016, c.d. General Data Protection Regulation “GDPR” o “Regolamento”, nonché dal D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 “Codice per la protezione dei dati personali“, come modificato ed integrato dal D.lgs. di adeguamento n. 101 del 10 agosto 2018 (congiuntamente, la “Normativa Privacy“), degli obblighi di riservatezza cui è tenuto lo stesso Consiglio dell’Ordine, della Legge professionale del 31 dicembre 2012 n. 247, del R.D.L. del 27 novembre 1933 n.1578 e successive norme integrative e di attuazione, del Decreto Ministeriale n. 178/2016 e del Codice Deontologico Forense in vigore.

Titolare del trattamento

Il titolare del trattamento è il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Civitavecchia attualmente in carica (di seguito COA), in persona del Presidente e legale rappresentante pro tempore Avv. Paolo Mastrandrea, con sede legale in Civitavecchia, Via Terme di Traiano n. 56, tel. 0766.29284 – fax. 0766.220694, mail: ordine.civitavecchia@libero.it.

Responsabile del trattamento

Ai sensi dell’art. 28 del REG. UE 679/2016, il Titolare del trattamento si avvale, per l’espletamento dell’incarico ricevuto, di soggetti terzi debitamente istruiti che accedono ai dati personali conferiti. L’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento dei dati designati sarà fornito dal Titolare del trattamento dei dati su semplice richiesta, inviando una comunicazione ai recapiti precedentemente indicato.

Responsabile della protezione dei dati (DPO)

Il responsabile della protezione dei dati è la persona giuridica Siro Consulting s.r.l., che indica quale referente l’Avv. Alexandra Canestrari, con sede legale e operativa in Roma, Piazza dei Prati degli Strozzi n. 32, 00195 (coacivitavecchiadpo@siroconsulting.com).

Luogo del trattamento

Il luogo del trattamento è la sede operativa dell’ente presso il Tribunale di Civitavecchia, Via Terme di Traiano n. 56- 00053. Il trattamento telematico dei dati avviene tramite il software di gestione web di proprietà di “Lextel S.p.a. Servizi Telematici per l’Avvocatura”, iscritta al registro Imprese di Roma, con sede in via Giacomo Peroni n. 400 – 00031 Roma

Base giuridica e finalità del trattamento

I dati personali dell’iscritto verranno trattati esclusivamente per le finalità pubbliche ed istituzionali dell’Ordine Professionale e nel rispetto del Codice Deontologico Forense nonché della Legge sull’Ordinamento Professionale Forense n.247/2012, del R.D.L. n. 1578/1933 (come modificato ed integrato dalle successive norme di attuazione) e del Decreto Ministeriale n.178/2016 ovvero del “Regolamento per la tenuta dell’Albo degli Avvocati”. Il trattamento dei dati personali è finalizzato all’ esecuzione dei compiti e alla gestione degli adempimenti previsti sull’ordinamento della professione di avvocato e di procuratore e dalla normativa legislativa e regolamentare attuativa ed integrativa della detta legge, nonché da quella in materia di esercizio delle professioni di avvocato (ivi inclusa quella relativa all’abilitazione all’esercizio, all’esercizio abusivo e all’interdizione dall’esercizio), di riconoscimento dei titoli di studio per l’accesso alle professioni di avvocato, di iscrizione all’Albo o Elenco degli avvocati (anche relativamente alle diverse sezioni speciali richiamate dall’art. 15 della Legge n. 247/2012) o al Registro dei praticanti o all’Elenco nazionale degli avvocati disponibili ad assumere le difese d’ufficio e di ogni connessa modifica, di tenuta dell’Albo/ Elenco e Registro, di formazione dei professionisti iscritti all’Albo (con riferimento al Regolamento del C.N.F. n.6/2014 sulla “formazione professionale continua”), di anticorruzione, trasparenza e antiriciclaggio, di assistenza e previdenza, di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, di adempimento delle finalità di natura fiscale inerenti alla tenuta della contabilità, di amministrazione digitale, di amministrazione e contabilità degli enti pubblici non economici, di elezioni e nomine in e da parte di organi del COA di Civitavecchia e di questi ultimi (anche ai fini del loro commissariamento a seguito di scioglimento), di processi e connessi procedimenti amministrativi, civili, contabili, disciplinari, penali e tributari, di gestione dei pagamenti delle quote di iscrizioni annuali all’Albo.

Categorie particolari di dati

I dati che rivelano l’origine razziale o etnica (con riferimento al certificato di cittadinanza), i dati relativi alla salute (con riferimento ad eventuali esoneri ed esenzione riguardo all’obbligo di formazione professionale continua, nei limiti previsti dall’art. 15 del Regolamento del C.N.F. del 16 luglio 2014 n. 6, revisionato con delibera del 30 luglio 2015), i dati inerenti alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona (con riferimento ad una eventuale rettificazione di attribuzione di sesso), le convinzioni politiche e sindacali, religiose, filosofiche e di altro genere equiparabile, qualificabili come “categorie particolari di dati personali”, nonché le informazioni contenute nel casellario giudiziale, nel certificato dei carichi pendenti e nel certificato di godimento dei diritti politici saranno trattati esclusivamente nell’esercizio dei compiti e delle funzioni istituzionali per l’adempimento degli obblighi derivanti dalla normativa e per le finalità di cui al precedente paragrafo “Base giuridica e finalità del trattamento”.

Modalità di trattamento e conservazione

Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità suddette e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza nel rispetto della normativa vigente. Nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, i dati personali saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati. I dati degli Iscritti saranno conservati per tutta la durata di permanenza di iscrizione all’Albo e anche dopo la cessazione o cancellazione, per l’estinzione delle obbligazioni che incombono sul COA e per l’espletamento di tutti gli eventuali adempimenti di legge connessi o da esse derivanti anche riguardo alla gestione degli archivi pubblici nel rispetto dell’Allegato A.2. del D.lgs. n. 196/2003 “Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali per scopi storici”.

Comunicazione e diffusione

I dati raccolti – limitatamente a quelli identificativi e inerenti alla qualità professionale – saranno diffusi mediante pubblicazione sul sito internet dell’Ordine e sul sito internet del Consiglio Nazionale Forense, in conformità e nei limiti previsti dall’art. art. 15 della Legge Professionale n. 247/2012 e del D.M. n. 178/2016. Con le stesse modalità e per le stesse finalità saranno pubblicate eventuali variazioni inerenti tali dati, ivi incluse quelle derivanti da provvedimenti di natura disciplinare. I dati raccolti potranno essere comunicati ad enti pubblici o soggetti privati esclusivamente nell’esercizio dei compiti e delle funzioni istituzionali volti all’adempimento degli obblighi derivanti dalla normativa e per le finalità di cui al precedente paragrafo “Base giuridica e finalità del trattamento”. In particolare potranno essere comunicati al Ministro della Giustizia, ai Presidenti di tutte le Corti di Appello, ai Presidenti dei Tribunali del Distretto, ai Procuratori della Repubblica presso i Tribunali e ai Procuratori Generali della Repubblica presso le Corti di Appello, al C.N.F., agli altri Consigli degli ordini forensi del distretto, alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza forense, ai Consigli Distrettuali di Disciplina, UIF ai meri fini antiriciclaggio e Amministrazioni Giudiziarie in genere (e/o altri soggetti terzi a cui i dati devono essere comunicati: Conservatoria Registri Immobiliari, IVG, ecc.) od, ancora, comunicati a consulenti o collaboratori interni ed esterni, ad altri professionisti, a ordini o collegi professionali, ad istituti previdenziali, assistenziali, assicurativi e di credito, all’amministrazione finanziaria dello Stato e agli enti eventualmente autorizzati, alle forze di polizia, a ufficiali giudiziari, a enti locali, a enti pubblici economici e non economici, sempre nei limiti delle previsioni legislative, regolamentari o contrattuali.

Trasferimento

I dati personali raccolti e trattati non verranno trasferiti verso Paesi terzi non appartenenti all’Unione Europea. Laddove tale esigenza dovesse essere necessaria per gli adempimenti di legge sarà appositamente e previamente informato nel rispetto del Reg. UE 2016/679.

Esistenza di un processo decisionale automatizzato (compresa la profilazione)

Non si utilizza alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, del Regolamento UE n. 679/2016.

Diritti dell’interessato

La informiamo altresì che, in relazione ai predetti trattamenti, potrà esercitare i diritti che Le spettano in quanto interessato, nei limiti previsti dall’art. 2 – undecies del D.lgs. n. 101/2018, di seguito descritti:

      • il diritto ad essere informato delle finalità e modalità del trattamento dei dati, dell’origine dei dati personali e della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;

      • il diritto di accesso ai propri dati;

      • il diritto di ottenere una copia dei propri dati, nonché di ottenere indicazione del luogo nel quale tali dati vengono conservati o trasferiti;

      • il diritto di richiedere la rettifica, l’aggiornamento o l’integrazione dei propri dati;

      • il diritto di richiedere la cancellazione, l’anonimizzazione o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

      • il diritto di opporsi, in tutto o in parte, a qualsiasi trattamento svolto attraverso processi decisionali automatizzati, inclusa la profilazione;

      • il diritto di revocare il consenso prestato, liberamente e in qualunque momento, per l’invio di newsletter da parte del COA. L’eventuale revoca non pregiudica la liceità del trattamento basato sul consenso prestato fino a quel momento. Ad ogni buon conto, Lei potrà richiedere la cancellazione dal servizio di newsletter anche tramite semplice richiesta con oggetto “cancellazione” al seguente indirizzo e-mail: ordine.civitavecchia@libero.it. La cancellazione dal servizio di newsletter non comporterà conseguenza alcuna sulla Sua iscrizione all’Albo.

      • ove possibile, ricevere i dati personali che lo riguardano in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico.

      • il diritto di richiedere la limitazione del trattamento dei dati;

      • il diritto di contattare il responsabile della protezione dei dati;

      • il diritto di sporgere un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Contatti

-L’Interessato potrà contattare l’Ordine ovvero per esercitare i propri diritti di cui al paragrafo che precede, inviando un’email all’indirizzo: ………………….

-L’Interessato potrà altresì contattare il responsabile della protezione dei dati (DPO), anche per esercitare i propri diritti, ai contatti sopra indicati.

Si evidenzia che la presente informativa è sempre reperibile e consultabile sul sito istituzionale dell’Ordine degli Avvocati di Civitavecchia al seguente indirizzo: www.ordineavvocaticivitaecchia.it

****

.